venerdì 20 maggio 2016

Spaghetti SOBA senza glutine

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Ok, parliamo un po’ di questi spaghetti SOBA orientali, prima di parlarvi della mia creazione. Questi spaghetti sono tipici della cucina giapponese, vengono impastati con una percentuale di grano saraceno, cotti e serviti in brodo con le verdure in salsa di soia. La loro consistenza è soffice, pur avendoli impastati con la farina di grano saraceno e la farina di grano tenero. La farina di grano saraceno, essendo un legume è ricchissimo di amido, quindi gelifica in fretta e rassoda l'impasto, molto!!! Questo cosa significa? Significa che la farina di grano saraceno, non può essere manipolata pura, assorbe anche una gran quantità d'acqua e risulta sempre umido l'impasto a differenza di altre farine senza glutine. Spesso leggo ricette create solo con la farina di grano saraceno; vi dico il mio parere? Io diffido di queste ricette e della loro qualità, perché non spiegano tutto, soprattutto se sono dolci, se la farina di grano saraceno non viene mescolata ad altre, il dolce diventa una bella mattonella rustica. Ma se miscelata con equilibrio, tutto sarà fantastico! Quando ho visto questi spaghetti orientali, ho subito pensato di convertirli a quelli senza glutine, per la similitudine nella struttura della ricetta. Ho utilizzato un mattarello taglia pasta per spaghetti ben infarinato, il gioco è stato facilissimo. Per la cottura e il condimento lascio a voi la fantasia! 


venerdì 13 maggio 2016

Cake cinnamon roll senza glutine ai lamponi

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Conosciamo tutti le girelle svedesi cinnamon roll? Sono sicura di si! Be questa è la versione cake ai lamponi, presto pubblicherò anche la versione classica, tanto amata da tutti. Una torta speziata da credenza, buona a colazione, senza glutine e con tanti sensi di colpa con tutto il burro che ha, ma la ricetta è stata creata per contenere questa quantità esatta. La difficoltà in questa ricetta è minima, se lavorate bene il lievitino e l'impasto principale come ho descritto nella ricetta, il risultato sarà un dolce perfetto! Allora vi lascio al vostro dolce senza glutine tutto da provare!


domenica 8 maggio 2016

Pasta fresca senza glutine! Ravioli farciti con crema di fave e pecorino romano.

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Adoro la pasta fresca in tutte le salse, tranne con le fragole!!! Vi prego risparmiatemi questo connubio. Lo percepisco come una violenza alle papille gustative. L'idea di questa farcia inusuale è nata a tavola conversando con mio marito, dopo aver visto le fave fresche. Spesso pensiamo al condimento esterno per la pasta, dimenticando magari che il condimento stesso, rielaborato, può diventare un'ottima farcia per le paste fresche ripiene. Così il mio esperimento ha avuto inizio. Nella farcia, come leggerai dalla ricetta, ho aggiunto 1 cucchiaio di patata lessa, serve da legante, non aumentare la quantità, finiresti per sbilanciare la ricetta, l'obiettivo sono le fave e il pecorino, sbagliando dosaggio si coprono i protagonisti! Mi piacerebbe poter scrivere un libro dedicato tutto alla pasta fresca senza glutine ripiena e non, le idee ci sono e la voglia anche. Chi lo sa! Magari un giorno sarà possibile! Per ora ci deliziamo nel blog! Allora buona preparazione senza glutine!


domenica 24 aprile 2016

Sfumature di rosso!

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Fotografare i particolari di una rosa con le sue sfumature, non è stato così semplice. I suoi dettagli, le sue pieghe, comporre come se fosse un quadro per far emergere la totale bellezza, ha richiesto più di una semplice attenzione! Ora vi lascio a questi fiori bellissimi. Buona permanenza!


venerdì 22 aprile 2016

Buccellato toscano senza glutine!

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Ho visto questo pane tradizionale, semi dolce nel blog di Giulia Scarpaleggia, me ne sono subito innamorata. La ricetta di Giulia e fatta con la farina di grano, quindi se volete fare la sua ricetta basta seguire il link, ma se le vostre esigenze sono quelle di escludere il glutine dalla dieta, allora seguite la mia :-)! Con le temperature che prendono il volo, panificare dolce e salato è una meraviglia, per ora, fino a quando non toccheremo i 40° tutto si può fare, anche accendere il forno. Così ho spostato i miei programmi ai lievitati dolci e salati, sono sicura che mi divertirò tantissimo. Il mio consiglio resta sempre lo stesso, di toccare il meno possibile l'impasto, cercando di usare una planetaria, oppure fruste elettriche con ganci adatti, il risultato sarà decisamente molto meglio. Allora poche parole, andiamo e impastiamo senza glutine!


domenica 17 aprile 2016

Tulipani e margherite!

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Dopo aver con piacere e divertimento scattato queste foto, ora vi illustro quanto è stato bello immortalarli. Seguire le linee del tulipano e le sue foglie, o i petali delle margherite come fiocchi di burro, devo dire è stato affascinante comporre il set. I fiori mostrano una silhouette splendida sul set, basta seguire la loro naturale eleganza e il gioco è fatto! Ma ora, non vi stancherò con le mie parole, preferisco lasciarvi osservare, che fare rumore con un mucchio di bla, bla,bla…. Buona visione e grazie per la visita!


venerdì 15 aprile 2016

Tart senza glutine al cocco e mirtilli neri

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


Tart, frolle, biscotti, crostate, gallette….insomma mi fanno impazzire tutte! Ne potrei sfornare di ogni tipo e gusto, le adoro tutte. Poi con i mirtilli freschi è una bontà! Una tart che ha due consistenze, il guscio che sa di biscotto al cocco con un cuore morbido di mirtilli al caramello. Non è una tart dolcissima, nessuna paura è appena dolce quanto basta, ma fa impazzire!! I gusti si combinano benissimo, frolla, mirtilli, limone, vaniglia, cocco un valzer di sapori freschi e ricchi. Ho realizzato solo due tart con questa quantità di frolla, il resto dell'impasto ho realizzato dei biscotti al cocco. Spero che sia di vostro gradimento come lo è stato per noi. Buona permanenza!


domenica 10 aprile 2016

Primavera, non scapparmi via!

Fonduephoto blog per celiaci Libera Ferrandino


In questo periodo ci sono tanti alberi in fiore, ho l'imbarazzo della scelta se devo fotografarli tutti. Ma non mi farò sfuggire la primavera. Non sempre riesco a trovare il tempo giusto, la luce giusta e il soggetto che mi ispira, ma quando questi elementi si combinano misteriosamente tra di loro, in un sol giorno, faccio qualche scatto. Non investo molto tempo, al massimo una sola ora, anche perché la luce varia di ora in ora in base anche ai movimenti delle nuvole presenti nel cielo, quindi devo cogliere l'attimo, come in questo caso ho fatto. Ma ora vi lascio ai fiori, che sembrano batuffoli rosa di zucchero a velo!



giovedì 7 aprile 2016

Pasta fillo senza glutine

fonduephoto-blog-per-celiaci Libera Ferrandino


Un impasto tutto petaloso!!! E si, questa volta, carissima Accademia della Crusca, cade proprio a fagiolo la parola petaloso. Anche io voglio chiedere all'Accademia di far rientrare nel vocabolario della lingua Italiana i termini di mio figlio Christopher che utilizza per comunicare le sue sensazioni, del tipo: Mamma, non voglio quell'acqua è cruda! Oppure: Mamma il dentino è caduto, era tutto ammufilato! Ammufilato per lui significa, cariato e rovinato.  Oppure: Mamma fai sempre la difensora di Simone! Ahahahahaha!! Parole uniche, solo i bambini sono capaci di coniare questi termini! Meravigliosi!! Ma ora ritorniamo alla ricetta! Non ho mai fatto la pasta fillo, ho seguito dei tutorial per capire come lavorarla, mi ha terrorizzata. La pasta fillo è una sfoglia di pasta magra sottilissima di origine turca, il suo significato tradotto dal greco è foglia, simile e leggera a una foglia. Essendo una base neutra può essere usata per ricette dolci e salate. Nei paesi orientali viene usata per creare un dolce ripieno di frutta secca, chiamato Baklava. L'impasto sottilissimo, simile a un velo, delicato. La pasta fillo con la farina di grano, avendo il glutine, forma la maglia glutinica, il reticolo prezioso per conferire all'impasto leggerezza ed elasticità, caratteristica centrale della pasta fillo. Cercavo una base attendibile, molto affidabile, che mi permettesse di convertire la ricetta con il glutine in senza glutine. Cercando e ricercando, ho trovato questa di Comida De Mama. Di solito quando converto una ricette e cerco di creare una simile, accade che il risultato è abbastanza diverso, soprattutto con le basi e con i lievitati. Questa volta la riuscita è stata a primo colpo. Ho fatto esattamente come diceva la ricetta di questo blog, variando solo di pochissimo il liquido e usando le farine senza glutine, il risultato è stato stupefacente. Finalmente la vera pasta fillo sottilissima, vellutata come il petalo di un fiore. Mi raccomando, la pasta fillo si asciuga con molta facilità, questa senza glutine di più e tende a sgretolarsi, meglio crearla e usarla subito. Non usate l'olio per spennellare su questa sfoglia, ma burro fuso tiepido, la rende più friabile e grassa evitando che in cottura diventi dura.