sabato 22 marzo 2014

Panzerotti al forno senza glutine...




La tradizione popolare ha veramente delle ricette storiche buonissime, come questa: i panzerotti al forno! Ci sono diverse varianti e formati chiamati anche calzoni, ma questa è un'altra ricettina. I panzerotti sono farciti tradizionalmente con pomodoro e mozzarella, ma io ho una legge a tavola: I MIEI UOMINI! Mio marito e i miei due figli, loro dettano i gusti. Così li ho farciti con mozzarella e wurstel di pollo come a loro piace. L'impasto è pratico dovete solo fare attenzione quando formate il disco sulla spianatoia; assicuratevi che si asciughi bene nei giri di sfoglia che farete, altrimenti durante la cottura si romperà il panzerotto facendo uscire il ripieno. Quando il ripieno in cottura fuoriesce rovina la sfoglia, si bagna e si brucia, il gusto cambierà un pochino e anche la consistenza del prodotto. Quindi, attenzione! Buon lavoro.


Ingredienti per 12 panzerotti

•    150 g di farina senza glutine Gluta Bye per pane bianco
•    150 g di farina senza glutine Schar mix pane
•    200 ml di acqua naturale Rocchetta calda
•    12 g di lievito di birra fresco
•    1 cucchiaio di olio d'oliva
•    1 cucchiaino di sale
•    1 cucchiaino di zucchero semolato
•    200 g di wurstel di pollo senza glutine ridotti in piccoli pezzi
•    200 g di mozzarella per pizza tagliata a piccoli pezzi

Preparazione dell'impasto

1.    Nella planetaria con gancio a k, inserite gli ingredienti: l'acqua calda e non bollente, lievito a pezzi, zucchero; fate lavorare la planetaria a velocità 1.
2.    Quando il lievito si sarà sciolto, inserite tutte le polveri setacciate, il sale e l'olio; fate lavorare l'impasto per 10 minuti esatti.
3.    A lavorazione terminata, portate l'impasto in un contenitore di vetro pirex, sigillate bene con la pellicola e lasciate lievitare al caldo, l'impasto deve triplicare il suo volume.
4.    A lievitazione matura, infarinate la spianatoia e rovesciate l'impasto sul ripiano.
5.    Formate un feloncino, ricavate 12 tocchetti di pasta esattamente tutti della stessa grandezza.
6.    Ora con un mattarello sfogliate e spolverate un tocchetto di pasta, fate questa operazione per tre volte, deve risultare liscio e asciutto.
7.    Spennellate all'interno del disco che avete ricavato, un po’ d'acqua, farcite e richiudete schiacciando leggermente sulla sperficie. Richiudete i margini senza lasciare aria all'interno del panzerotto.
8.    Rivestite la teglia con un foglio di carta forno, disponete tutti i panzerotti che avete terminato, per finire spennellate la superficie con una miscela d'acqua e olio d'oliva.
9.    Fate lievitare ancora i panzerotti per 40 minuti mentre preriscaldate il forno a 210°.
10.  A riposo ultimato, infornate e lasciate cuocere per 25 minuti esatti.
11.  Serviteli tiepidi accompagnati a delle ottime olive verdi grandi.




© Libera Ferrandino 2014

2 commenti:

  1. Carisima io li ho provati ma con il prosciutto cotto. Ne ho fatti tanti, congelati e li ho dati a mio figlio da portare a scuola per quando si ferma la anche il pomeriggio... Ne devo rifare il doppio perché sono piaciuti a tutta la famiglia!

    RispondiElimina
  2. Anche io Annabel faccio come te, quando il bambino deve restare il pomeriggio a scuola per il progetto d'arte, porta con se queste prelibatezze....Sai, i suoi amici che non sono allergici al glutine gli dicono: " Ma dove compri queste cose buone? Ci fai assaggiare? Sembra buono? Certo che è buono. Il prodotto artigianale non lo batte nessuno! Ciao cara, spero di riuscire a pubblicare ancora tante ricette che ho nella raccolta e sono tante, compreso le basi più importanti. Grazie per la visita e buona giornata! Libera Ferrandino

    RispondiElimina

Segui anche...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...